[Portfolio] Finalmente online il nuovo sito di Cantina Valpolicella Negrar

Sito Cantina Valpolicella Negrar - realizzato da Digital Followers

Di recente, a Verona, si è conclusa la 52° edizione del Vinitaly, una delle più importanti fiere mondiali del settore vitivinicolo.

Al padiglione 5, stand C3, era possibile incontrare Cantina Valpolicella Negrar con i suoi marchi Cantina di Negrar e Domìni Veneti, meravigliosi calici tra Amarone, Recioto, Ripasso e altre tipicità DOCG della Valpolicella Classica.

Nata nel 1933, e testimone di 85 anni di storia, vita, cultura e crescita, oggi rappresenta una delle realtà più importanti del Veneto, con vini cru iperpremiati e amatissimi dal pubblico grazie a una viticoltura rispettosa della tradizione ma al contempo innovativa, basata sul sistema di filiera corta: dal produttore direttamente al consumatore.

Ma perché ne parliamo all’interno del nostro blog?

L’arcano è presto svelato: la Cantina è nostra cara cliente, con cui collaboriamo da qualche anno. E proprio in concomitanza con l’importantissimo evento fieristico, abbiamo messo online il nuovo sito di Cantina Valpolicella Negrar da noi realizzato. Grandissima soddisfazione da entrambe le parti 🙂

Il rapporto di collaborazione tra noi e questo cliente è iniziato in primis lavorando alla creazione del sito istituzionale di Domìni Veneti, la linea di vini d’eccellenza della Valpolicella, di cui abbiamo realizzato anche lo shop online.

Ci siamo fin da subito occupati anche della gestione della pagina Facebook di Domìni Veneti, dove abbiamo un rapporto diretto con follower e fan. E se poco sopra ho scritto vini “amatissimi”, lo scrivo senza alcuna remora: i commenti ai post confermano appieno i premi della critica, sono sempre entusiastici e pieni di ammirazione, con evidente affezionamento emotivo al brand. Sono vini ottimi, perché se lo dice il pubblico, senza mai (mai!) nessun commento negativo, allora c’è proprio da essere soddisfatti.

Il nuovo sito di Cantina Valpolicella Negrar

Il sito di una importante cooperativa con 85 anni di storia, non è un sito facile da realizzare. Le informazioni da gestire sono molteplici e quindi il primo step di lavoro è stata una capillare organizzazione e strutturazione dei messaggi da comunicare, selezionando cosa dire e come, nel pieno rispetto del “tono di voce” della Cantina. Fondamentale in questa fase è stato il confronto continuo con alcune delle figure chiave della cantina.

L’obiettivo del sito è comunicare a colpo d’occhio una realtà d’eccellenza con un forte passato e una grande apertura all’attuale e al futuro, ecco perché l’impatto visivo doveva essere in primo piano, con una meticolosa cura della palette colori (in rispetto con i brand color), delle immagini, dei video, dei font, del layout e dei bilanciamenti nella costruzione visiva delle pagine.

Ma non solo.

Per noi è essenziale che un sito non sia semplicemente bello da vedere e rispondente all’anima del brand o azienda, ma deve risultare anche e soprattutto intuitivo, facile da navigare, organizzato in maniera logica e massimamente comprensibile per il navigatore. Ecco perché riserviamo sempre una cura maniacale all’usabilità delle pagine, dalle voci di menù sino a ogni link.

Un sito deve inoltre, obbligatoriamente, essere mobile friendly. Abbiamo pertanto posto attenzione anche a realizzare o ricreare gli elementi (testi, immagini, blocchi di costruzione delle pagine) in modo da risultare 100% responsive.

Cosa aggiungere? Amo talmente tanto questa parte del mio lavoro, ossia la realizzazione dei siti a livello strutturale (gerarchia delle informazioni e dei messaggi, usabilità), estetico (layout delle pagine, impatto emozionale) e di contenuto (stesura dei testi, scelta o realizzazione di immagini e video), che mi potrei soffermare su mille e più dettagli di questo nutrito lavoro. Ma mi fermo qui 😉

Se vuoi saperne di più sui dettagli del sito di Cantina Valpolicella Negrar da noi realizzato, siamo a tua completa disposizione. Puoi lasciare un commento qui in basso oppure contattarci.

E ovviamente, qui puoi vedere il sito (per ora solo in italiano – multilingua in lavorazione e in arrivo!).

Commenti