Voice Chocolate: la compagnia telefonica che trasforma i tuoi messaggi vocali in cioccolato

Voice Chocolate campagna - Digital Followers

Negli ultimi 15 anni le comunicazioni via voce sono diminuite di circa il 50%, principalmente a causa del proliferare della messaggistica testuale e di app come WhatsApp o Telegram. NTT Docomo, la principale compagnia telefonica giapponese, lo scorso anno ha dato vita a un progetto di comunicazione con il quale ha voluto ricordarci l’importante emozionale delle comunicazioni via voce nelle relazioni.

L’idea

Ognuno di noi possiede una voce unica e irripetibile, una voce che è solo nostra e di nessun altro. La voce è lo strumento ideale per esprimere le emozioni intime e personali. Tuttavia la voce non si può regalare, perché è intangibile e invisibile, quindi è e rimane un elemento volatile. L’agenzia Hakuhodo (Tokyo) ha trovato il modo per trasformare la voce in un oggetto tangibile che è finalmente possibile regalare, un oggetto che sappia anche mantenere le caratteristiche di unicità e irripetibilità proprie di ciascuna voce.

Il progetto si chiama Voice Chocolate.

Voice Chocolate campagna - Digital Followers

Ecco cosa ha fatto il team di NTT Docomo:

1. Ha invitato le persone a registrare con i loro smartphone un messaggio vocale per i loro innamorati
2. Ha misurato le vibrazioni generate da ogni messaggio vocale e le ha trasformate in lastre di Chladni (Chladni è stato un fisico tedesco famoso soprattutto per il suo lavoro di ricerca sulle lastre vibranti e sul calcolo della velocità del suono)
3. Utilizzando la modellazione 3D, ha trasformato le lastre di Chladni così ottenute in stampi per barrette di cioccolato
4. Ha creato barrette di cioccolato dalle forme uniche basate sui modelli 3D
5. Ha consegnato le barrette di cioccolato il giorno di San Valentino
6. Il destinatario può riprodurre il messaggio vocale scansionando con un’apposita app il “disegno della voce” sulla cioccolata

Guarda il video:

Il numero previsto di Voice Chocolate è andato sold out in pochissimo tempo. Docomo ha dato vita a una vera e propria inedita forma di comunicazione, premiata sia dal pubblico che dalla critica nell’ambito della comunicazione e del design, con il claim:

Il suono della voce.
Più dolce di ogni dessert,
più bella di ogni decorazione

Per approfondire

Qui il sito del progetto:
Voice Chocolate

Qui un video dedicato agli esperimenti sul suono di Chladni:
i disegni del suono sulle lastre di Chladni

Commenti